sitename
0,00

Carrello

Pagamento sicuro

La sovrana delle scienze, Maria Teresa d'Austria e l'Università di Pavia

Descrizione prodotto

La sovrana delle scienze, Maria Teresa d'Austria e l'Università di Pavia

22,00

A cura di Maria Carla Garbarino e Valentina Cani, Collana: Musealia - I, libro alla leporello Fiorina Edizioni, Varzi, settembre 2017

Sinossi: Primo libro-catalogo museale “a leporello”, realizzato da Fiorina Edizioni in sodalizio con l’Università di Pavia nell’ampio contesto delle celebrazioni per il terzo centenario della nascita di Maria Teresa d’Austria, al via il 30 settembre nelle belle sale del Museo dell'ateneo pavese con la mostra "La Sovrana delle Scienze". Ventotto carte pregiate – protette da copertina rigida e astuccio editoriale - che si aprono a fisarmonica con uno scritto introduttivo di Fabio Rugge, Magnifico Rettore dell'Università di Pavia, per ricordare la più grande sovrana riformista della vecchia Europa e, nel contempo, raccontare una storia di scoperte, sogni ed esplorazioni scientifiche lunga trecento anni.

Un libro che è come una scatola magica, nel vero spirito della Wunderkammer: da qui si srotolano le immagini a colori di reperti e documenti del Museo dell’Università, evocanti nomi illustri quali Mascheroni, Scarpa, Scopoli, Spallanzani, Volta... ed arricchite da un corredo descrittivo, breve ma esauriente. Scienza e riforme, due temi ancora attualissimi, che la sovrana austriaca seppe abilmente coniugare nel suo illuminato disegno dell’Università di Pavia. Da un’idea di Paolo Mazzarello, sviluppata dal Sistema Museale d’Ateneo, nasce il primo “catalogo a zig-zag” della casa editrice di Varzi, che così inaugura la sua nuova collana “Musealia”, dedicata alla complessa e ricchissima realtà museale italiana. Frutto di tale collaborazione è questa “mirabilia” di libro imbastito artigianalmente, stampato in numero limitato di copie firmate a matita dall’editore.

La sovrana delle scienze - Maria Teresa D'Austria e l'Università di Pavia è un leporello Fiorina Edizioni a cura di Maria Carla Garbarino e Valentina Cani, da un'idea di Paolo Mazzarello. Introduzione di Fabio Rugge, Magnifico Rettore dell'Università di Pavia.

  • Autori: Maria Carla Garbarino, Valentina Cani
  • Illustrazioni: riproduzioni fotografiche. I disegni di copertina e frontespizio sono di Marco Giusfredi
  • Titolo: La sovrana delle scienze. Maria Teresa d'Austria e l'Università di Pavia
  • Collana: Musealia - I
  • ISBN: 9788899868215
  • Caratteristiche: libretto alla Leporello a stampa digitale su carta pesante opaca (250 gr) e copertina rigida illustrata, astuccio editoriale con logo. Ogni copia è firmata a matita dall’editore. 28 carte di cm 15×10 stampate sul recto e piegate a fisarmonica (zig zag). Astuccio editoriale in cartoncino rigido rivestito in carta beige con logo “Musealia".
  • Maggiori informazioni: le 28 pagine, dispiegate, misurano 280 cm. Libro oggetto stampato, imbastito e rilegato a mano in Italia, così come l’astuccio.
  • Condizioni del libro: nuovo.
  • Peso: 250 gr.
  • Sinossi: Primo libro-catalogo museale “a leporello”, realizzato da Fiorina Edizioni in sodalizio con l’Università di Pavia nell’ampio contesto delle celebrazioni per il terzo centenario della nascita di Maria Teresa d’Austria, al via il 30 settembre nelle belle sale del Museo dell'ateneo pavese con la mostra "La Sovrana delle Scienze".
    Ventotto carte pregiate – protette da copertina rigida e astuccio editoriale - che si aprono a fisarmonica, per ricordare la più grande sovrana riformista della vecchia Europa e, nel contempo, raccontare una storia di scoperte, sogni ed esplorazioni scientifiche lunga trecento anni.
    Un libro che è come una scatola magica, nel vero spirito della Wunderkammer: da qui si srotolano le immagini a colori di reperti e documenti del Museo dell’Università, evocanti nomi illustri quali Mascheroni, Scarpa, Scopoli, Spallanzani, Volta... ed arricchite da un corredo descrittivo, breve ma esauriente. Scienza e riforme, due temi ancora attualissimi, che la sovrana austriaca seppe abilmente coniugare nel suo illuminato disegno dell’Università di Pavia.
    Da un’idea di Paolo Mazzarello, sviluppata dal Sistema Museale d’Ateneo, nasce il primo “catalogo a zig-zag” della casa editrice di Varzi, che così inaugura la sua nuova collana “Musealia”, dedicata alla complessa e ricchissima realtà museale italiana. Frutto di tale collaborazione è questa “mirabilia” di libro imbastito artigianalmente, stampato in numero limitato di copie firmate a matita dall’editore.
  • Note: Con Leporello o Concertina si intende un libretto costituito da una striscia di carta più o meno lunga piegata a fisarmonica. Il termine deriva dall’omonimo personaggio del Don Giovanni di Mozart che, durante la famosissima aria “Madamina, il catalogo è questo”, recita l’elenco delle imprese amorose del padrone leggendo i nomi delle donne amate da un foglio piegato in forma di libro a soffietto.
  • Leporelli per passione: scatole piccole per oggetti curiosi. Il Leporello è libro e non libro. Infatti, una volta dispiegate le sue pagine, assumerà le sembianze di un nastro volante, grazie al quale sorvolare paesaggi sempre meno familiari, fino a farsi reconditi e futuribili. Ali di carta assemblate a mano per un gioco talvolta mirabile come tanti granelli di sabbia sospinti dal vento all’insegna di parole e segni provenienti di lontano, lo sguardo curiosamente rivolto verso un mondo in profonda trasformazione.
Siamo orgogliosi di presentarvi la nostra collezione di Leporelli Fiorina Edizioni.
27057 Via Oramala 7, Varzi (PV)
Phone: +39 349-6347418
P.Iva: 01307270189
www.fiorinaedizioni.com
fiorinaedizioni.com
Oxygen Builder's
Created by: Rodolfo Rizzo
payments
Top heartshopping-baglockmagnifier linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram