sitename
0,00

Carrello

Pagamento sicuro

I Serpentelli, uno spazio di espressione nuovo ed eccentrico

Di Francesca - fonte: milkbook.it

Mentre in questo periodo di strenne case editrici consolidate e popolari tirano fuori dal cilindro pubblicazioni a dir poco magiche, ci sono anche delle realtà meno conosciute che si guadagnano la loro fetta di pubblico con progetti nuovi e coraggiosi, che reputo importante seguire e incoraggiare.

È il caso per esempio de I serpentelli, una collana neonata in seno all'editore genovese Fiorina edizioni su idea e intuizione di Francesca Magni. Come recita la presentazione, I Serpentelli sono dei ghirigori editoriali, uno spazio di espressione nuovo ed eccentrico. Ho qui a casa con me il primo frizzantissimo Serpentello, che mi ha solleticato la fantasia e acceso la curiosità. Si intitola La regola del vento ed è firmato da Daniela Tordi, autrice e illustratrice che ho già avuto modo di apprezzare per un suo precedente albo illustrato musicale e fiabesco (Ohhh!, pubblicato da Edizioni Corsare). Questo Serpentello è una creatura davvero simpatica e sfuggente, leggera e libera.

È una storia impaginata a soffietto, con le pagine ripiegate come una lunga fisarmonica, che racconta l'andamento del vento attraverso gli occhi di una bambina e del suo cane Ascus. Il primo giorno di vento, i due salgono veloci sulla collina e ballano, si rotolano, inseguono soffioni, si divertono allegramente. La regola del vento dice che, quando arriva, resterà per tre giorni almeno. Cadono i nidi, vorticano le foglie, fuori dalla finestra tutto si scompiglia. Ma se il quarto giorno ti svegli e il vento tira forte, durerà fino al sesto. E che succede in città, in campagna, alla mamma, se il vento non si placa e sembra un nemico? Di certo il soffio del vento può essere un bellissimo gioco per chi lo sa riconoscere e ama lasciarsi spettinare.

Per un bambino può essere una scoperta e un mistero, una sorpresa sulla pelle, un guizzo da seguire. La particolare forma a leporello è particolarmente congeniale alla natura di questa storia, che è fatta per scorrere veloce avanti e indietro, fluida ed elegante. Il libro è interamente stampato e imbastito a mano in Italia. Ciascuna copia è firmata a matita dall’editore. Ma non pensate che sia troppo delicato o fragile per finire in mano ai bambini. Le pagine sono di un bel cartone robusto e si può sfogliare come un libro "normale". In più però custodisce una sorpresa: alla fine si può srotolare e allungare tutto, come fanno i serpentelli, con il loro corpo flessibile e sorprendente.

Una geometria a zig zag che regala stupore e buonumore. La regola del vento di Daniela Tordi è acquistabile a un prezzo lancio sul sito dell'editore

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Siamo orgogliosi di presentarvi la nostra collezione di Leporelli Fiorina Edizioni.
27057 Via Oramala 7, Varzi (PV)
Phone: +39 349-6347418
P.Iva: 01307270189
www.fiorinaedizioni.com
fiorinaedizioni.com
Oxygen Builder's
Created by: Rodolfo Rizzo
payments
Top heartshopping-baglockmagnifier
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram